Bar-Pastry Contract Site in Crotone

crotone tribunal ...

Court of Crotone

Proc. 10/2017, Lotto Unico

Starting price: € 10.200,00 + Charges

  Notice of sale: 07 Giugno 2017, 12:00

Lotto: Lotto Unico

Edicom Servizi S.r.l. svolge l’attività di Commissionario Giudiziario su tutto il territorio nazionale.

Attraverso il potale vengono venduti tramite Asta Online a tempo,  beni mobili, singoli ed in stock, di vario genere provenienti da Esecuzioni Mobiliari, Procedure Fallimentari e Sequestri Giudiziari.

  • Regolamento della vendita
  • Registrazione
  • Iscrizione alla vendita
  • Versamento e restituzione cauzione
  • Asta con prolungamento
  • Aggiudicazione e saldo prezzo
  • Metodi di pagamento
  • Spedizione e ritiro dei beni
  • Sospensione e annullamento della vendita

1 - Regolamento della vendita

Gli articoli ed i beni in vendita sono visionabili presso i luoghi di custodia, su appuntamento, o attraverso gli allegati fotografici presenti sul portale.

Gli articoli vengono venduti e consegnati come "visti e piaciuti" ovvero nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano nel momento della vendita.

La vendita non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o per mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo.

L'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o restituzione del prezzo essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni.

Gli acquirenti sono tenuti a conoscere, rispettare ed accettare le regole per la partecipazione alle aste giudiziarie online previste dal Commissionario, tali regole rientrano nel campo di applicazione del Codice Civile e Codice di Procedura Civile in materia di procedure Esecutive Mobiliari e Procedure Fallimentari.

E’ responsabilità e cura dell’acquirente conoscere le leggi e le norme vigenti, nonché leggere, comprendere ed accettare le regole di seguito riportate:

Agli utenti/acquirenti non è consentito:

  • fare offerte di acquisto se si è il debitore della procedura in riferimento;
  • partecipare alle Aste Online se non si accettano le condizioni di partecipazione;
  • prendere l'impegno di comprare un oggetto senza pagarlo; in questo caso le sanzioni sono quelle previste dal Codice Civile e Codice   di Procedura Civile in materia di Procedure Esecutive Mobiliari e Procedure Fallimentari;
  • effettuare offerte o rilanci senza essere seriamente intenzionati ad acquistare in quanto le offerte relative alle vendite giudiziarie - rappresentano un “impegno vincolante”
  • ritirare le proprie offerte.

2 - Registrazione

Al fine di potere partecipare alla vendita online è obbligatoria la registrazione al portale www.astemobili.it  secondo le seguenti condizioni:

  1. la partecipazione alla vendita telematica è riservata ad utenti con età minima18 anni;
  2. non si può fornire un'identità falsa;
  3. la registrazione và effettuata compilando tutti i campi obbligatori;
  4. devono essere fornite informazioni veritiere e complete;
  5. in fase di registrazione occorre indicare un indirizzo e-mail valido in quanto tutte le comunicazioni circa gli sviluppi relativi alle vendite telematiche, i rilanci effettuati e le aggiudicazioni dei beni, avverranno tramite e-mail;
  6. non è consentito cedere a terzi le credenziali di accesso che rimangono personali e riservate.

La Edicom Servizi S.r.l. si riserva la facoltà di non attivare, sospendere o disattivare gli account che non rispettano i principi di cui sopra.

3 - Iscrizione alla vendita

L’iscrizione alla vendita online avviene secondo i seguenti criteri:

  • Pagamento della cauzione con autorizzazione su carta di credito: Iscrizione immediata
  • Pagamento della cauzione con bonifico bancario: Iscrizione previa autorizzazione del personale Edicom Servizi a ricezione delle coordinate del bonifico (CRO)
  • Pagamento della cauzione mediante assegni circolari: Iscrizione immediata previa autorizzazione del personale Edicom Servizi

4 - Versamento e restituzione cauzione

Versamento cauzione

In fase di iscrizione alla vendita online il sistema potrà richiedere preventivamente il versamento di una cauzione pari al 10% dell’importo base d’asta o secondo quanto disposto dall’Autorità Giudiziaria.

La cauzione potrà essere versata con le seguenti modalità:

  • mediante la procedura guidata di autorizzazione su carta di credito;
  • a mezzo bonifico bancario secondo le istruzioni fornite dal sistema in fase di iscrizione alla gara;
  • mediante assegno circolare intestato ad Edicom Servizi S.r.l. consegnato o inviato via posta assicurata presso una delle sedi di Edicom Servizi. Per informazioni contattare il numero di telefono 091-7308290 oppure 393.9159855.

Restituzione cauzione

In caso di mancata aggiudicazione del bene, la cauzione verrà restituita entro 48 ore dal termine della gara.

Le  modalità di rimborso sono le seguenti:

  • per i pagamenti effettuati con carta di credito verrà annullata la transazione indicata e riaccreditato l'intero importo, senza spese di commissione;
  • per i pagamenti effettuati con bonifico bancario l’importo verrà restituito mediante bonifico sul conto corrente bancario o secondo modalità comunicate dall’utente.

Solleciti

Nel caso in cui si verificassero ritardi nella restituzione della cauzione l’utente potrà inviare un sollecito attraverso la funzione di “Gestione Pagamenti” presente nell’Area Riservata.

5 - Asta con Prolungamento

Nel caso di aste che prevedono il prolungamento (la cui quantità verrà evidenziata nella pagina di dettaglio della vendita tra le informazioni dell'asta), l'offerta pervenuta entro i minuti programmati, precedenti al termine ultimo previsto per la conclusione della gara, prolungherà la chiusura della stessa per i minuti previsti a partire dall'orario di ricezione dell'ultima offerta validata da parte del sistema.

Ad esempio:
Termine Gara: 12:00
Prolungamento: 3 minuti
Ultima Offerta: 11:59
Nuova Data di Termine Gara: 12:02 (11:59 + 3 min)

6 - Aggiudicazione e saldo prezzo

L’aggiudicazione dell’articolo o dello stock in vendita avviene effettuando il rilancio più alto entro il termine ultimo previsto dal sistema e riportato nella scheda dettagliata.

Al temine della gara, in caso di aggiudicazione, si dovrà procedere al pagamento del saldo prezzo entro e non oltre 48 ore lavorative scegliendo la modalità di pagamento secondo quanto indicato nel successivo punto 7 “Metodi di pagamento”.

7 - Metodi di Pagamento

L’aggiudicatario dell’articolo o dello stock in asta si impegna a pagare il prezzo del valore di aggiudicazione, ovvero dell'offerta più alta da lui effettuata, entro e non oltre 48 ore dalla data di aggiudicazione.

Il pagamento potrà essere effettuato secondo una delle seguenti modalità:

  • presso la sede di zona del Commissionario mediante assegno circolare intestato ad Edicom Servizi S.r.l., previo appuntamento;
  • pagamento con carta di credito attraverso la procedura guidata presente nel pannello di controllo dell’utente;
  • tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
    • Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l.
    • Banca: Banca Nuova - Filiale di Palermo n.5
    • IBAN: IT86V0513204603812570246729
    • Causale: Pagamento Cauzione/Saldo ID ASTA _____(indicare l'id dell'asta aggiudicata)

Si fa presente che in caso di mancato o ritardato pagamento, si incorre nella perdita della cauzione versata, ove prevista, e nelle sanzioni previste dal Codice Civile e dal Codice di Procedura Civile in materia di Procedure Esecutive Mobiliari e Procedure Fallimentari.

8 - Spedizione e ritiro dei beni

I beni saranno consegnati agli acquirenti soltanto dopo l'avvenuto integrale pagamento del prezzo, degli oneri fiscali e della commissione e, nel caso di beni registrati, dell'avvenuto perfezionamento delle formalità relative al trasferimento di proprietà (a cura dell'aggiudicatario); ai fini dell'art. 1193 e.e., è stabilito che qualunque somma versata ( compresa la caparra) sarà imputata prima alle spese e poi al prezzo.

In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la caparra sarà acquisita dal commissionario e i beni saranno rimessi in vendita alle medesime condizioni qui indicate.

L'acquirente deve provvedere al ritiro entro 10 giorni dal termine della gara o dal compimento delle formalità per il trasferimento di proprietà (le quali devono iniziare entro 5 giorni dall'aggiudicazione). In caso di mancato ritiro dei beni acquistati nei termini suddetti, l'acquirente è tenuto, per ogni giorno di ritardo, a corrispondere al'I.V.G. il corrispettivo per il deposito previsto dal D.M. 15/5/2009- n.80. Decorsi ulteriori 10 giorni, l'I.V.G. provvederà alla vendita dei beni non ritirati ai sensi degli artt. 2756, comma 3°, e 2797 e.e.

Su istanza e a spese dell'acquirente (e sotto la responsabilità di quest'ultimo per il trasporto), potrà essere concordata con il commissionario la spedizione del bene venduto.

I beni aggiudicati per il quali è stato corrisposto regolarmente il saldo prezzo, se previsto, potranno essere spediti presso l’indirizzo indicato dall’utente durante la fase di registrazione o presso eventuale indirizzo indicato in fase di pagamento in alternativa i beni  potranno essere ritirati presso la sede del Commissionario o presso il luogo di custodia previo appuntamento.

N.B. Per alcuni beni per i quali le dimensioni, il peso e l’ingombro non consento la spedizione è previsto esclusivamente il ritiro presso il luogo di custodia previo appuntamento a spese dell’aggiudicatario.

9 – Sospensione e annullamento della vendita

Le vendite potranno essere sospese e/o annullate per disposizione o ordinanza dell'Autorità Giudiziaria che ne ha stabilito l’esecuzione. In tal caso verrà predisposta il restituzione della cauzione secondo le modalità previste nel punto 4 “Versamento e restituzione cauzione”.

  • Description

    Crotone Tribunal

    INVITATION TO SUBMIT IRREVOCABLE OFFERS FOR RENT OF THE COMPANY

    OBJECT OF THE RENT:

    It is the company that operates the bar-pastry shop in Crotone via Galiucci, 32 consisting of:

    All the movable assets required to carry out the business and commercial activity resulting from the bankruptcy inventory and described in the expertise.

    The company does not include receivables, debts on raw materials, finished products and anything else not expressly indicated. The assets acquired in the inventory are also excluded from the lease and are identified as being owned by third parties.

    For details, please refer to the full notice and attachment estimate.

    FORM OF PRESENTATION OF THE OFFER

    The rental offer is in all respects irrevocable proposal under art. 1329 cc for a period of 60 days from its submission

    1. In order to participate in the rental of the company in question, the interested parties must send them by 12:00 am on 06 June 2017 at the Crotone Chancellery Court and at the same time notice to the curator in Pec at the address f.10.2017 Crotone@pecfallimenti.it in closed envelope, its offer on the basis of the terms and conditions specified in this notice;
    2. On the outside of the envelope containing the offer must be affixed the words "Offer for rent of company - Tribunale di Crotone -Department no.10 / 2017 Federico Antonio".
    3. The offer must explicitly indicate the willingness to oblige the subscription of the estimate contract for the goods of the warehouse under the conditions set out in the notice and in the same contract attached.
    4. The offer must contain the indication of the value of the annual rent for the rent of the company specified in figures and letters;
    5. The offer must include a non-transferable circular check referred to the "Curatela 10/2017 Federico Antonio" amounting to at least two months of the proposed fee or 1,700.00 (one hundred and seventy thousand euro) beyond the law, the deposit Will be permanently retained by the Curatela in the event of a failure by the successful tenderer to contract under the terms of this notice.
    6. The offer must be accompanied by a copy of the ID and the tax code for natural persons, and you must also indicate the civil status and the patrimonial regime; For companies up to date of the Register of Companies and by resolution of the administrative body - if necessary - as well as from the identity document of the legal representative and the bankruptcy and anti-mafia certificate.
    7. The offer must be signed by the tenderer or, if the company, by its legal representative, and may be made personally or by means of a representative with a special prosecutor.
    8. The offer must contain the declaration of good knowledge of the company to be rented, as best described in the valuation and inventory, and to have carefully read all the conditions set out in this notice, which will be advertised on the specialized websites www.asteannunci .com. Www.asteavvisi.it www.canaleaste.it www.rivistaastegiudiziarie.it. As well as on the institutional website of the Tribunale di Crotone www.tribunale.crotone.it. And to have nothing to observe;
    9. The offer must also contain the will to continue the entrepreneurial activity, with particular regard to maintaining the employment levels
    10. Envelopes will be opened on 07 June 2017 at 12:00 in front of the Delegate, at the Tribunale di Crotone, in the presence of the curator and, if interested, of the bidders. In this case, then, the choice of the tenant will be carried out, with the criteria set out in Article 104 bis paragraph 2 of the LF, the bodies of the procedure on that occasion will inform informally - in the case of the most proponents - The tenant in consideration of the most advantageous tender as a whole.

    WARNINGS

    1. This notice and the receipt of any offers do not entail for the procedure any obligation to award the act to any tenderers and to any of them any right, constituting this notice a mere invitation to offer and not to offer to the public ex art. 1336 cc will therefore not be able to invoke and demand from bidders the outcome of the competitive procedure;
    2. The rent of the company is arranged in the factual and legal status in which the above goods are located.
    3. For all matters not expressly covered by the lease, the provisions of Article 104 bis LF and the Civil Code shall apply.

    For more information and / or request of the goods, please contact the Custodian Dott.ssa Scerbo Maria Teresa Via Reggio n.2, 88841 Isola di Capo Rizzuto (KR) Tel. And Fax. 0962/794277 email studiosac.scerbo@gmail. Com Pec Fallimento f10.2017crotone@pecfallimenti.it

    Read more

  • Data sheet published on:
    29/05/2017 12:38
    Auction code:
    324474
  • Competition type:
    • Notice of sale
  • Description

    Crotone Tribunal

    INVITATION TO SUBMIT IRREVOCABLE OFFERS FOR RENT OF THE COMPANY

    OBJECT OF THE RENT:

    It is the company that operates the bar-pastry shop in Crotone via Galiucci, 32 consisting of:

    All the movable assets required to carry out the business and commercial activity resulting from the bankruptcy inventory and described in the expertise.

    The company does not include receivables, debts on raw materials, finished products and anything else not expressly indicated. The assets acquired in the inventory are also excluded from the lease and are identified as being owned by third parties.

    For details, please refer to the full notice and attachment estimate.

    FORM OF PRESENTATION OF THE OFFER

    The rental offer is in all respects irrevocable proposal under art. 1329 cc for a period of 60 days from its submission

    1. In order to participate in the rental of the company in question, the interested parties must send them by 12:00 am on 06 June 2017 at the Crotone Chancellery Court and at the same time notice to the curator in Pec at the address f.10.2017 Crotone@pecfallimenti.it in closed envelope, its offer on the basis of the terms and conditions specified in this notice;
    2. On the outside of the envelope containing the offer must be affixed the words "Offer for rent of company - Tribunale di Crotone -Department no.10 / 2017 Federico Antonio".
    3. The offer must explicitly indicate the willingness to oblige the subscription of the estimate contract for the goods of the warehouse under the conditions set out in the notice and in the same contract attached.
    4. The offer must contain the indication of the value of the annual rent for the rent of the company specified in figures and letters;
    5. The offer must include a non-transferable circular check referred to the "Curatela 10/2017 Federico Antonio" amounting to at least two months of the proposed fee or 1,700.00 (one hundred and seventy thousand euro) beyond the law, the deposit Will be permanently retained by the Curatela in the event of a failure by the successful tenderer to contract under the terms of this notice.
    6. The offer must be accompanied by a copy of the ID and the tax code for natural persons, and you must also indicate the civil status and the patrimonial regime; For companies up to date of the Register of Companies and by resolution of the administrative body - if necessary - as well as from the identity document of the legal representative and the bankruptcy and anti-mafia certificate.
    7. The offer must be signed by the tenderer or, if the company, by its legal representative, and may be made personally or by means of a representative with a special prosecutor.
    8. The offer must contain the declaration of good knowledge of the company to be rented, as best described in the valuation and inventory, and to have carefully read all the conditions set out in this notice, which will be advertised on the specialized websites www.asteannunci .com. Www.asteavvisi.it www.canaleaste.it www.rivistaastegiudiziarie.it. As well as on the institutional website of the Tribunale di Crotone www.tribunale.crotone.it. And to have nothing to observe;
    9. The offer must also contain the will to continue the entrepreneurial activity, with particular regard to maintaining the employment levels
    10. Envelopes will be opened on 07 June 2017 at 12:00 in front of the Delegate, at the Tribunale di Crotone, in the presence of the curator and, if interested, of the bidders. In this case, then, the choice of the tenant will be carried out, with the criteria set out in Article 104 bis paragraph 2 of the LF, the bodies of the procedure on that occasion will inform informally - in the case of the most proponents - The tenant in consideration of the most advantageous tender as a whole.

    WARNINGS

    1. This notice and the receipt of any offers do not entail for the procedure any obligation to award the act to any tenderers and to any of them any right, constituting this notice a mere invitation to offer and not to offer to the public ex art. 1336 cc will therefore not be able to invoke and demand from bidders the outcome of the competitive procedure;
    2. The rent of the company is arranged in the factual and legal status in which the above goods are located.
    3. For all matters not expressly covered by the lease, the provisions of Article 104 bis LF and the Civil Code shall apply.

    For more information and / or request of the goods, please contact the Custodian Dott.ssa Scerbo Maria Teresa Via Reggio n.2, 88841 Isola di Capo Rizzuto (KR) Tel. And Fax. 0962/794277 email studiosac.scerbo@gmail. Com Pec Fallimento f10.2017crotone@pecfallimenti.it

    Read more

  • Court:
    Crotone
    Procedure nr:
    10/2017
  • Type:
    Procedura Fallimentare
    Lot nr:
    Lotto Unico
  • Judge:
    Dott. Emmannuele Agostini
    Legal Guardian:
    Not available
  • Legal Contact Person:

Withdrawal of the good on-site or to be arranged. (Shipping Notes)
For more information, contact us.

lot/article FAQ
There are no FAQs

Newsletter: stay updated on the latest published ads, choose the category you prefer and subscribe now