Complesso aziendale per la produzione di materiali inerti

Tribunale di Crotone

Proc. 31/2016, Lotto Unico

Prezzo base: € 553.400,00 + Oneri

  Inizio asta: 16 Dicembre 2016, 09:00

Lotto: Lotto Unico

Edicom Servizi S.r.l. svolge l’attività di Commissionario Giudiziario su tutto il territorio nazionale.

Attraverso il potale vengono venduti tramite Asta Online a tempo,  beni mobili, singoli ed in stock, di vario genere provenienti da Esecuzioni Mobiliari, Procedure Fallimentari e Sequestri Giudiziari.

  • Regolamento della vendita
  • Registrazione
  • Iscrizione alla vendita
  • Versamento e restituzione cauzione
  • Asta con prolungamento
  • Aggiudicazione e saldo prezzo
  • Metodi di pagamento
  • Spedizione e ritiro dei beni
  • Sospensione e annullamento della vendita

1 - Regolamento della vendita

Gli articoli ed i beni in vendita sono visionabili presso i luoghi di custodia, su appuntamento, o attraverso gli allegati fotografici presenti sul portale.

Gli articoli vengono venduti e consegnati come "visti e piaciuti" ovvero nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano nel momento della vendita.

La vendita non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o per mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo.

L'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o restituzione del prezzo essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni.

Gli acquirenti sono tenuti a conoscere, rispettare ed accettare le regole per la partecipazione alle aste giudiziarie online previste dal Commissionario, tali regole rientrano nel campo di applicazione del Codice Civile e Codice di Procedura Civile in materia di procedure Esecutive Mobiliari e Procedure Fallimentari.

E’ responsabilità e cura dell’acquirente conoscere le leggi e le norme vigenti, nonché leggere, comprendere ed accettare le regole di seguito riportate:

Agli utenti/acquirenti non è consentito:

  • fare offerte di acquisto se si è il debitore della procedura in riferimento;
  • partecipare alle Aste Online se non si accettano le condizioni di partecipazione;
  • prendere l'impegno di comprare un oggetto senza pagarlo; in questo caso le sanzioni sono quelle previste dal Codice Civile e Codice   di Procedura Civile in materia di Procedure Esecutive Mobiliari e Procedure Fallimentari;
  • effettuare offerte o rilanci senza essere seriamente intenzionati ad acquistare in quanto le offerte relative alle vendite giudiziarie - rappresentano un “impegno vincolante”
  • ritirare le proprie offerte.

2 - Registrazione

Al fine di potere partecipare alla vendita online è obbligatoria la registrazione al portale www.astemobili.it  secondo le seguenti condizioni:

  1. la partecipazione alla vendita telematica è riservata ad utenti con età minima18 anni;
  2. non si può fornire un'identità falsa;
  3. la registrazione và effettuata compilando tutti i campi obbligatori;
  4. devono essere fornite informazioni veritiere e complete;
  5. in fase di registrazione occorre indicare un indirizzo e-mail valido in quanto tutte le comunicazioni circa gli sviluppi relativi alle vendite telematiche, i rilanci effettuati e le aggiudicazioni dei beni, avverranno tramite e-mail;
  6. non è consentito cedere a terzi le credenziali di accesso che rimangono personali e riservate.

La Edicom Servizi S.r.l. si riserva la facoltà di non attivare, sospendere o disattivare gli account che non rispettano i principi di cui sopra.

3 - Iscrizione alla vendita

L’iscrizione alla vendita online avviene secondo i seguenti criteri:

  • Pagamento della cauzione con autorizzazione su carta di credito: Iscrizione immediata
  • Pagamento della cauzione con bonifico bancario: Iscrizione previa autorizzazione del personale Edicom Servizi a ricezione delle coordinate del bonifico (CRO)
  • Pagamento della cauzione mediante assegni circolari: Iscrizione immediata previa autorizzazione del personale Edicom Servizi

4 - Versamento e restituzione cauzione

Versamento cauzione

In fase di iscrizione alla vendita online il sistema potrà richiedere preventivamente il versamento di una cauzione pari al 10% dell’importo base d’asta o secondo quanto disposto dall’Autorità Giudiziaria.

La cauzione potrà essere versata con le seguenti modalità:

  • mediante la procedura guidata di autorizzazione su carta di credito;
  • a mezzo bonifico bancario secondo le istruzioni fornite dal sistema in fase di iscrizione alla gara;
  • mediante assegno circolare intestato ad Edicom Servizi S.r.l. consegnato o inviato via posta assicurata presso una delle sedi di Edicom Servizi. Per informazioni contattare il numero di telefono 091-7308290 oppure 393.9159855.

Restituzione cauzione

In caso di mancata aggiudicazione del bene, la cauzione verrà restituita entro 48 ore dal termine della gara.

Le  modalità di rimborso sono le seguenti:

  • per i pagamenti effettuati con carta di credito verrà annullata la transazione indicata e riaccreditato l'intero importo, senza spese di commissione;
  • per i pagamenti effettuati con bonifico bancario l’importo verrà restituito mediante bonifico sul conto corrente bancario o secondo modalità comunicate dall’utente.

Solleciti

Nel caso in cui si verificassero ritardi nella restituzione della cauzione l’utente potrà inviare un sollecito attraverso la funzione di “Gestione Pagamenti” presente nell’Area Riservata.

5 - Asta con Prolungamento

Nel caso di aste che prevedono il prolungamento (la cui quantità verrà evidenziata nella pagina di dettaglio della vendita tra le informazioni dell'asta), l'offerta pervenuta entro i minuti programmati, precedenti al termine ultimo previsto per la conclusione della gara, prolungherà la chiusura della stessa per i minuti previsti a partire dall'orario di ricezione dell'ultima offerta validata da parte del sistema.

Ad esempio:
Termine Gara: 12:00
Prolungamento: 3 minuti
Ultima Offerta: 11:59
Nuova Data di Termine Gara: 12:02 (11:59 + 3 min)

6 - Aggiudicazione e saldo prezzo

L’aggiudicazione dell’articolo o dello stock in vendita avviene effettuando il rilancio più alto entro il termine ultimo previsto dal sistema e riportato nella scheda dettagliata.

Al temine della gara, in caso di aggiudicazione, si dovrà procedere al pagamento del saldo prezzo entro e non oltre i due giorni lavorativi successivi dalla data di aggiudicazione, salvo diversa disposizione specificata nell'avviso di vendita o nella scheda dettagliata, scegliendo la modalità di pagamento secondo quanto indicato nel successivo punto 7 “Metodi di pagamento”.

7 - Metodi di Pagamento

L’aggiudicatario dell’articolo o dello stock in asta si impegna a pagare il prezzo del valore di aggiudicazione, ovvero dell'offerta più alta da lui effettuata, entro e non oltre 48 ore dalla data di aggiudicazione.

Il pagamento potrà essere effettuato secondo una delle seguenti modalità:

  • presso la sede di zona del Commissionario mediante assegno circolare intestato ad Edicom Servizi S.r.l., previo appuntamento;
  • pagamento con carta di credito attraverso la procedura guidata presente nel pannello di controllo dell’utente;
  • tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
    • Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l.
    • Banca: Intesa Sanpaolo
    • IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900
    • Causale: Pagamento Cauzione/Saldo ID ASTA _____(indicare l'id dell'asta aggiudicata)

Si fa presente che in caso di mancato o ritardato pagamento, si incorre nella perdita della cauzione versata, ove prevista, e nelle sanzioni previste dal Codice Civile e dal Codice di Procedura Civile in materia di Procedure Esecutive Mobiliari e Procedure Fallimentari.

8 - Spedizione e ritiro dei beni

I beni saranno consegnati agli acquirenti soltanto dopo l'avvenuto integrale pagamento del prezzo, degli oneri fiscali e della commissione e, nel caso di beni registrati, dell'avvenuto perfezionamento delle formalità relative al trasferimento di proprietà (a cura dell'aggiudicatario); ai fini dell'art. 1193 e.e., è stabilito che qualunque somma versata ( compresa la caparra) sarà imputata prima alle spese e poi al prezzo.

In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la caparra sarà acquisita dal commissionario e i beni saranno rimessi in vendita alle medesime condizioni qui indicate.

L'acquirente deve provvedere al ritiro entro 10 giorni dal termine della gara o dal compimento delle formalità per il trasferimento di proprietà (le quali devono iniziare entro 5 giorni dall'aggiudicazione). In caso di mancato ritiro dei beni acquistati nei termini suddetti, l'acquirente è tenuto, per ogni giorno di ritardo, a corrispondere al'I.V.G. il corrispettivo per il deposito previsto dal D.M. 15/5/2009- n.80. Decorsi ulteriori 10 giorni, l'I.V.G. provvederà alla vendita dei beni non ritirati ai sensi degli artt. 2756, comma 3°, e 2797 e.e.

Su istanza e a spese dell'acquirente (e sotto la responsabilità di quest'ultimo per il trasporto), potrà essere concordata con il commissionario la spedizione del bene venduto.

I beni aggiudicati per il quali è stato corrisposto regolarmente il saldo prezzo, se previsto, potranno essere spediti presso l’indirizzo indicato dall’utente durante la fase di registrazione o presso eventuale indirizzo indicato in fase di pagamento in alternativa i beni  potranno essere ritirati presso la sede del Commissionario o presso il luogo di custodia previo appuntamento.

N.B. Per alcuni beni per i quali le dimensioni, il peso e l’ingombro non consento la spedizione è previsto esclusivamente il ritiro presso il luogo di custodia previo appuntamento a spese dell’aggiudicatario.

9 – Sospensione e annullamento della vendita

Le vendite potranno essere sospese e/o annullate per disposizione o ordinanza dell'Autorità Giudiziaria che ne ha stabilito l’esecuzione. In tal caso verrà predisposta il restituzione della cauzione secondo le modalità previste nel punto 4 “Versamento e restituzione cauzione”.

man. d'interesse Riavviata

Inizio asta: 16 Dicembre 2016, 09:00

0

OFFERTE

553.400,00

Prezzo base


La manifestazione di interesse è chiusa.
Non è possibile fare ulteriori offerte

  • Prezzo base:
    € 553.400,00
  • Offerta Minima:
    415.050,00 €

    Off. Minima + Oneri:
    € 415.050,00 + € 0,00
  • Offerta attuale:
    Nessuna offerta
    Numero di offerte:
    0 offerte
  • Cauzione:
    10 % del prezzo offerto
  • Codice asta:
    316101
    Etichetta:
    1-PF-D122-31-2016-UN-1
  • Stato dell'asta:
    Manifestazione d'interesse Riavviata
    Rilancio minimo:
    € 55.340,00
  • Scheda pubblicata il:
    16/11/2016 13:14
  • Inizio gara:
    16/12/2016 09:00:00
    Termine gara:
    31/12/2016 09:00:00
  • Termine iscrizione con:
  • Bonifico:
    23/12/2016 17:00:00
    Carta di credito:
    31/12/2016 09:00:00
  • Tipo di Gara:
    • Manifestazione di interesse
  • Tribunale:
    Crotone
    Procedura nr:
    31/2016
  • Tipo:
    Procedura Fallimentare
    Lotto nr:
    Lotto Unico
  • Giudice:
    Dott. Emmanuele Agostini
    Custode:
    Non disponibile
  • Referente legale:
    Liquidatore:
    Non disponibile
  • Curatore Fallimentare:

Ritiro del bene in loco oppure da concordare. (Note sulle spedizioni)
Contattaci per maggiori informazioni.

  • Descrizione

    ON.LE TRIBUNALE DI CROTONE

    Sezione fallimentare

    Fallimento 31/2016

    Il sottoscritto Dr. Fernando Caldiero, dottore commercialista, con studio in Cetraro alla via F. Pirrino n. 3 7, nella qualità di Curatore del Fallimento n. 3l/2016, visto il programma di liquidazione approvato il 14/11/2016 dal G.d. Dott.ssa Arcangela Stefania Romanelli, con i poteri sostitutivi ex art. 41 L.f., i cui atti conformi sono stati anch'essi autorizzati dal G.d., visti gli arti. 107 e 108 L.F.,

    RENDE NOTO

    Che a partire dal 16.12.2016 ore 9,00 fino al 31.12.2016 ore 9,00 si procederà alla vendita tramite procedura competitiva telematica, a mezzo del commissionario Edicom Servizi S.r.l., dei seguenti beni:

    LOTTO UNICO:

    Complesso aziendale per la produzione di materiali inerti: formato, dai seguenti asset, cosi come stimati dai periti stimatori ing. Fabio Anglica e dott. Francesco Spaccarotella:

    - Immobile adibito a capannone industriale posto al piano terra, della superficie di circa metri quadrati 1.000 (mille), con annesso ufficio esteso per 24mq e terreno adibito a corte-piazzale della superficie di circa metri quadrati 14.523;

    - Lastrico solare, della superficie di circa metri quadrati 816 (ottocentosedici), sovrastante all'opificio industriale, composto di un solo piano fuori terra per attività industria/i, sulla quale è stato realizzato un impianto fotovoltaico;

    - Terreni per circa 12.000mq siti nel comune di Roccabernarda (K.R);

    - Attività di Autotrasporto di cose per conto terzi, giusta Autorizzazione all'esercizio della professione di trasportatore su strada di merci ex art. 1 O Regolamento (CE) n. 1071/2009 prot. n. 001 rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in data 25 ottobre 2012, con iscrizione all'Albo degli Autotrasportatori n. KR9350375C);

    - Impianto di produzione inerti IMP LSF50;

    - Pala gommata Caterpillar 928 G;

    - Pesa a ponte MBP;

    - Parco veicoli (n.5 autocarri; n.4 semirimorchi; n. 2 trattore stradale; n. 2 autoveicoli speciali; n. 1 autovettura Audi A6;)

    - Mobili ed arredi d'ufficio;

    - Attrezzature varie d'officina;

    Prezzo base d'asta: €. 553.400,00 (oltre imposte)

    Avviso di vendita completo consultabile nella sezione “File Allegati”

    Per qualsiasi ulteriore informazione e documentazione, contattare il Curatore Fallimentare Dott. Fernando Caldiero con studio in Cetraro, alla via F. Pirrino n. 37, tel-fal 0982/92461, e-mail: fernandocaldiero@studiocaldiero.it

     

     

    Leggi altro

  • Tipologia:
    Fabbricati costruiti per esigenze industriali
    Superficie:
    1639 m2
  • Disponibilità:
    Il complesso aziendale è dato in affitto, con atto del 10/09/2016, sino al 09.03.2017
    Informazioni
    Perizia complesso industriale disponibile nella sezione "file Allegati"
  • Quota:
    Piena proprietà
    Regime Fiscale:
    Tutti gli oneri previsti per legge a carico ed esclusivo onere dell'acquirente
  • Vani:
    Classato:
  • Numero denuncia:
    Anno denuncia:
  • Tipo denuncia:
    Piani:
  • Dati Catastali:
    Perizia complesso industriale disponibile nella sezione "file Allegati"

Complesso aziendale per la produzione di materiali inerti

Indirizzo visione C.da Salinella
Cap visione
Provincia visione
Comune visione Roccabernarda
FAQ sul lotto/articolo
Nessuna FAQ da riportare
Ulteriori informazioni

Newsletter: resta aggiornato sugli ultimi annunci pubblicati, scegli la categoria che preferisci ed iscriviti subito